giovedì 7 giugno 2018

Appartenente alle forze dell'ordine avvista un "ufo" in Liguria

Un oggetto volante non identificato è stato avvistato da un appartenente alle forze dell’ordine, tra Perinaldo e Seborga, a circa 550 metri sul livello del mare, nell’entroterra di Bordighera, in provincia di Imperia.


Lo comunica l’ufologo Angelo Maggioni presidente dell’ Associazione Italiana Ricerca Aliena (Aria) a cui è stata fatta la segnalazione. «Il 25 maggio scorso verso le 8 in direzione della collina ho visto due oggetti luminosi dalla forma allungata - spiega il testimone -: uno è rimasto fermo, l’altro, che andava a velocità supersonica, rimbalzando senza una direzione logica, l’ho seguito attraverso l’obbiettivo del telefono». Dall’associazione spiegano che dopo la visione del filmato è stato ascoltato il testimone per verificare l'attendibilità del racconto e sono state effettuate ricerche in zona coinvolgendo altri esperti.




«Siamo davanti ad un evento straordinario - spiega Maggioni -. Sulla scena abbiamo due oggetti luminosi, uno quasi stazionario che esegue piccoli movimenti rotatori e poi l’arrivo dall’alto di un secondo oggetto a velocità sostenuta che si ferma, scende ancora all’ altezza del primo oggetto, esegue strane manovre e poi schizza via». Prosegue: «I due oggetti sono considerati non convenzionali proprio per il loro comportamento che all’occhio umano risulta incomprensibile e bizzarro. Pertanto per noi di Aria il caso è da considerarsi eccezionale e composto da oggetti non identificati intelligenti».

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.