venerdì 20 marzo 2015

Google: "Nel 2020 le auto senza conducente saranno realtà"

Parla un manager del colosso di Mountain View: "La tecnologia sarà standard fra 5 anni"

 ROMA - Nel 2020 le auto si guideranno davvero da sole, parola di Google. Dopo la "profezia" di Elon Musk sulle auto senza conducente che saranno imposte per legge nel prossimo futuro, alla TED conference di Vancouver il direttore del progetto delle Google Car, Chris Urmson, ha assicurato che la tecnologia è pronta per diventare standard entro 5 anni. Lo riporta l'edizione online della Bbc.Nel 2020, ha spiegato Urmson, suo figlio avrà l'età per fare l'esame di guida e gli ingegneri di Big G "stanno lavorando duramente per fare in modo che non ne abbia bisogno". Anche il manager del colosso di internet, come il papà di Tesla Elon Musk, è convinto che le auto che si "guidano da sole", oltre a migliorare la vita di chi si sposta ogni giorno nel traffico, aiuteranno anche a ridurre gli incidenti. "Circa un milione e 200 mila persone muoiono sulle strade nel mondo ogni anno", ha detto Urmson. "Un numero che equivale a un jet che si schianta al suolo ogni giorno".



Google: "Nel 2020 le auto senza conducente saranno realtà"
Svelato l'anno scorso, il prototipo di Google car è un'auto elettrica senza controlli tradizionali dotata di innumerevoli sensori, in grado di funzionare grazie al software. I test vanno avanti spediti negli Usa: i prototipi hanno percorso oltre 700 mila miglia su strada. Tuttavia, progressi tecnologici a parte e con la grossa incognita legislativa, in molti sono scettici sull'impiego in massa di auto senza conducente. L'Fbi l'estate scorsa ha espresso il timore che auto come quelle di Google possano essere utilizzate dai criminali come "armi letali" per sparatorie ed inseguimenti.


Fonte 

Il sole si sta per spegnere? Ecco la rivelazione choc della Nasa dopo una recente osservazione

Vedete queste grandi zone d’ombra sul sole su questa immagine della Nasa? Quelle zone d’ombra ricoprono circa il 10% della superficie della stella, mai finora si erano evidenziati di simili dimensioni. Significa forse che il sole si sta spegnendo?  È la stessa NASA a spiegare di cosa si tratterebbe: "I cosiddetti 'buchi coronali' sono zone in cui la corona del sole è più scura, la temperatura più fredda delle aree circostanti e il plasma ha una minore densità.



Posso creare tempeste solari in grado di influenzare anche la Terra". Quando compaiono di buchi coronali, il “vento solare” diventa più intenso. Questo potrebbe essere un problema per il nostro pianeta dal momento che le emissioni di particelle solari potrebbero essere letali. Per fortuna, l’atmosfera funziona da scudo protettivo.  E quindi? Quindi sarà possibile assistere a più aurore boreali, ecco cosa succede quando il sole si “macchia”.  Resta il fatto che queste due macchie sono davvero enormi, quello situato nel polo sud della stella ricopre una superficie di quasi 230 miliardi di km. È la prima volta che succede? No, le prime immagini di queste “macchie” furono scattate dagli astronauti dello Skylab della NASA tra il 1973 e il 1974. Possono rimanere visibili per un lungo periodo di tempo, anche fino a 5 anni. Una vera gioia  per gli studiosi, che possono effettuare le loro misurazioni.

Fonte

Anche Samantha immortala l'eclissi, foto mozzafiato dalla Iss


<p>Foto dell'eclissi di Samantha  Cristoforetti e inviata con un tweet</p>


"Guardando fuori dalla finestra tra una sessione di esperimenti e l'altra!" Anche l'astronauta italiana dell'Esa, Samantha Cristoforetti, tra un esperimento scientifico e l'altro, non si è voluta perdere l'eclissi di Sole di oggi e ha mandato questo tweet per annunciarlo. Dallo spazio, Samantha, che sta realizzando dal 23 novembre scorso la missione 'Futura' dell'Agenzia Spaziale Italiana, ha inviato una vera e propria gallery di foto mozzafiato (FOTO) dell'eclissi, una delle più importanti di questo inizio di XXI° Secolo visto che dovremo aspettare fino al 2020 per osservarne una simile e, stando agli astrofisici, non sarà affascinante come questa. La prima italiana astronauta del corpo dell'Esa è dunque riuscita a catturare dallo spazio 'l'abbraccio' tra il Sole e la Luna, mentre era impegnata in uno studio sull'adattamento delle cellule del sistema immunitario in microgravità.

Fonte

Guarda questo video e rifletti!


600 strains of an aerosolized thought control vaccine already tested on humans; deployed via air, food and water

vaccine(NaturalNews) According to the document you're about to see, for the last eight years, government scientists have actively engineered viral vaccines designed to alter thoughts and beliefs by infecting the brain and suppressing genetic expression of neurological cells. Dispersal of these vaccines has been tested via high-altitude aerosolized sprays, highway vehicles, the water supply and even the food system.

As you'll see in the document and video below, the vaccine was intended from the start to be deployed against civilian populations, and 600 strains of infectious viruses were tested on human subjects. One of the transmission vectors documented in the testing exploited an influenza strain to spread the mind-infecting virus as a pandemic.

The point of all this is to infect the minds of the population and transform people into what the government calls "normal." From the government's point of view, of course, "normal" means "obedient and mindless."

This is all described in a video and a document that surfaced several years ago but which are only now beginning to connect the dots as the medical police state in America accelerates to insane levels of aggression against the population. See recent stories on medical kidnapping in Arkansas and CPS kidnapping of children in Arizona for starters.

Using aerosolized stealth vaccines as tools of behavioral control and mind alteration

This YouTube video, described as a "leaked Pentagon video," features a Bill Gates-sounding scientist explaining in cold, calculating language how engineered vaccines can "eliminate behavior" that's considered undesirable by the government.

Starting at the 3:00 mark, you can hear this scientist explaining how a vaccine can "turn a fanatic into a normal person." A normal person, of course, means a person who is obedient to government authority.

Here's a transcript of the presentation:

Scientist: And that would have the effect which is to essentially turn a fanatic into a normal person...

Audience: How would you suggest that this is going to be dispersed? Via aerosol?

Scientist: The present plan and the tests that we've done so far have used respiratory viruses such as flu or rhinoviruses, and we believe that's a satisfactory way to get the exposure of the largest part of the population... and we're quite confident this would be a very successful approach.

Audience: What's the name of this proposal?

Scientist: The name is FUNVAX, the vaccine for religious fundamentalism. The proposal has just been submitted, and I think the data that I have shown you today would support the development of this project and we think it has great promise.


Watch the video here, which carries the US Dept. of Defense identifier of "DOD ID 149AZ2."







Designed to infect brain cells and alter beliefs and behavior

This document at WantToKnow.info appears to explain the design and intent of the virus in a summary entitled, "Quarterly FunVax Review."

The document says:

The objective of this phase of project ID 149AZ2 is to prepare a viral vector that will inhibit / decrease the expression of VMAT2 within a human population.

...the design allows the virus to infect the respiratory track where cytolytic infection occurs and then subsequent diffusion across the blood barrier to infect brain cells.


The document goes on to say that there will be "coordination between the research, clinical and manufacturing groups" taking place in 2007. This clearly spells out intent to take this project from the research phase to manufacturing and deployment.

You may wonder, therefore, against whom these weaponized mind control vaccines might be deployed, right? The answer is YOU.

Dispersal via air, water supply, highway vehicles and insects

According to the document linked above, the dispersal of the brain-modifying viral vaccine was tested in six different ways:

Six methods of ... virus dispersal were tested - high altitude release, water supply release, insect transmission, diffusion by a ground level object such as a car, diffusion from a stationary object such as a bottle, and infection of food supply such as cattle or produce.

As you take in the paragraph you just read, consider that now, nearly eight years later, we are witnessing the release of genetically engineered mosquitoes combined with outbreaks of bizarre neurological conditions across U.S. schoolchildren and mysterious health conditions all over the world.

The "high-altitude release" of this mind-altering viral vaccine has no doubt already been achieved through the aerosolized spraying of cities in crisscross patterns of aerosolized dispersal at altitude, often labeled as "chemtrails."

Suicide genes, field testing and future experiments

The same document cited above goes on to summarize a research group meeting that apparently took place on March 21st, 2007, in which the following topics were discussed:

• Proposal for a suicide gene
• Dispersal methods
• Testing efficiency in the field
• Inhibitors that may target a specific population
• Monkey knockdown progress
• Future experiments


Other directives in the document say things like:

"All 600 strains of VSV should be retested on human subjects..."

"Future experiments of VSV287 should allow the subject to breath in the virus rather than being injected with it."

"The use of FunVax could see an immediate effect within the target zones... the results of mass inoculation should be proportionate to the rate of infection. Behavioral indicators ... decrease in armed resistance... increase in communications that express discontent with religion or God."

Fully intended to be deployed against civilian populations

It's clear from the document that this mind-altering, brain-infecting vaccine was intended from the start to be deployed against civilian populations. In fact, the document discusses plans for covertly taking biological samples from dead civilians in order to determine the effectiveness of the aerosolized dispersal effort:

... a blood sample of militant casualties or deceased civilian would provide the most accurate estimate of the rate of vaccination... biological samples from living subjects may be covertly taken... the tests that should be repeated using the VSV287 are high atmospheric tests...

An airborne virus would be the preferred route of infection. A strain named VSV287 has been designed to spread via air... Only human trials can determine VSV287's effect on religiosity and spirituality... high atmospheric dispersal or dispersal by a ground level moving object appears to be the most practical.


The government has a history of using aircraft to disperse vaccines

The air-dropping of vaccines onto large populations isn't new, by the way. As I reported here on Natural News in 2012, the Texas government air-dropped 1.8 million rabies vaccines onto wild animal populations as part of a government-run scheme to vaccinate wildlife.

Yes, even wild coyotes and rabbits are not safe from the vaccine zealots. No animal on the planet is considered "safe" by health authorities unless it is first infected with a virus or two.

The Dept. of Defense plan is far more elaborate, however, using aerosolized dispersal with high-altitude aircraft or even dumping viral vaccines into the water supplies of large cities. Such an action would be considered an act of domestic terrorism if you or I did it, of course, but when the government proposes it, suddenly it's okay.

Has a mind-altering vaccine already been released over U.S. cities?

All this brings up the obvious question: Has this mind-altering vaccine already been deployed over U.S. cities? It's a legitimate question because the high-altitude deployment of this vaccine against civilian populations was clearly the intent of the program.

A mass "dumbing down" vaccine lobotomy would sure explain a lot of what's going on in America these days, such as how certain people still haven't figured out that every statement uttered by President Obama is a calculated lie. (I can't wait to watch the upcoming theatrical comedy show called the "State of the Union Address.")

I've also been wondering why we're seeing a wholesale abandonment of morality and ethics across the western world these days, and it's not an outlandish area of inquiry to wonder if entire cities of people have been intentionally exposed to a virus that infects their brains just as described by the scientist in the video above.

I know, it sounds like the actions of a Batman movie villain, but then again we already know the vaccine industry is largely staffed by mad scientists with villainous intent. Remember, this is the same group of disreputable scientists who knowingly committed scientific fraud by covering up the confession of a CDC scientist who admitted the agency manipulated data to eliminate any apparent link between vaccines and autism. It's no stretch at all to realize these same people would gladly deploy vaccines to dumb people down if that made them more compliant and docile.

The greatest enemy of the vaccine industry is, of course, anyone who can still think for themselves.

We also know that vaccines are being deployed right now to covertly sterilize women using sterilization chemicals secretly mixed into the vaccines themselves.

We also know there's still toxic mercury in flu shots, even though the establishment ridiculously claims flu shots are 100% safe to give to pregnant women, infants, toddlers, senior citizens and everyone else. This is an industry that actually seems to enjoy the power trip of causing widespread health harm, vaccine-induced seizures, comas, autism and even death. Deploying vaccines at high altitude to invisibly fall onto large cities where they are inhaled by millions of people is an almost erotic fantasy come true for these anti-human vaccine zealots who despise life and openly advocate human depopulation.

Can good nutrition protect you from aerosolized vaccine weapons of mass mental destruction?

When I look around America today and witness the total abandonment of rational thought, the criminality of the medical system, the corruption at every level of government and the twisted insanity infecting the minds of the masses, I can only wonder if the population has been covertly but deliberately exposed to something nefarious.

Perhaps some of us are immune -- people like you and I -- while others fall victim to the virus because they live in states of weakened immunity. Perhaps people who eat the most nutritious foods and superfoods have the best defenses against covert vaccine schemes and are therefore the only ones to emerge with their minds and awareness fully intact.

Perhaps we're already five years into a massive war against human consciousness that's being waged every day at every level, from the droning idiots on the cable news networks to the brain-destroying medications dosed out to nearly every person who steps foot in a doctor's office. Combine aerosolized, weaponized vaccines with the mind-numbing effects of fluoride, TV sitcoms, chemical food additives and mass media social engineering and you end up with a nation of sleepwalking zombies who are only capable of obedience, not independent thought.

Through these aerosolized vaccines, in other words, the hilariously-depicted "zombie apocalypse" may already have begun. And perhaps the so-called "mindless masses" are actually just victims of a nefarious, government-run behavioral modification program designed to turn a human breath into an unintended vaccination event.

Mike Adams

Source

UFO info disclosure John Podesta - Scene from I Know What I Saw




In this scene from the movie " I Know What I Saw" produced by James Fox, former White House Chief of Staff John Podesta delivers a powerful speech on disclosing UFO information at the National Press Club.

Florida sphere UFO was ‘size of a traffic signal’

A retired Florida police officer and his wife reported watching a green neon light the size of a traffic signal drop down between buildings and disappear, according to testimony in Case 63887 from the Mutual UFO Network (MUFON) witness reporting database

The witnesses were westbound along Nasa Road, about 200 feet from the Wickham Road intersection in West Melbourne, FL, pictured, when the object was first seen. (Credit: Google)
The witnesses were westbound along Nasa Road, about 200 feet from the Wickham Road intersection in West Melbourne, FL, pictured, when the object was first seen. (Credit: Google)


The witnesses were driving westbound along Nasa Boulevard about 200 feet from the Wickham Road intersection in West Melbourne, FL, at 8:50 p.m. on January 29, 2015, when the incident occurred.
“We were returning home from a late dinner near the mall in West Melbourne,” the reporting witness stated. “We both saw a green neon light approximately 75 to 100 feet above Wickham Road.”
The witness described the object.
“The light was approximately the size of a traffic control signal light but more neon green in color. The light moved like it was a baseball being thrown in an arc and dropped below the buildings on the west side of Wickham Road.”
The witnesses turned right on Wickham Road, pictured, expecting to hear a crash – but the object was not seen or heard again. (Credit: Google)
The witnesses turned right on Wickham Road, pictured, expecting to hear a crash – but the object was not seen or heard again. (Credit: Google)

The witnesses thought they were seeing an aircraft crashing.
“We both expected to hear a crashing sound and see an explosion, but nothing occurred.”
They continued to watch for the object.
“We turned right on Wickham Road and headed north slowly. We both watched intently for any incident of a crash, but there wasn’t any. We then returned home and watched the news on TV, the newspapers, and on-line for any mention of others seeing the light and there weren’t any reports. We spoke to friends and relatives, asking if anyone heard anything like our sighting but nothing was seen.”
The sighting was not immediately reported.
“We then seemed to get involved in our lives. My wife has cancer and she is undergoing chemo treatments. The location of the sighting is on the western boarder of a runway of the Melbourne International Airport. I have seen many airplanes landing in an easterly direction at that site but never taking off, so I do not think it was an airplane, just one light, not a series like on an airplane.”

West Melbourne sits just west of Melbourne International Airport. (Credit: Google)
West Melbourne sits just west of Melbourne International Airport. (Credit: Google)
West Melbourne is a city in Brevard County, FL, population 18,355.
Florida is currently a UFO Alert Level 5 – with 1.35 sightings per million population based on MUFON February 2015 statistics. Florida received a total of 26 UFO reports in February.
The UFO Alert Rating System is based on five levels – 1 through 5 – where states with 4.01 or higher reports per million residents are rated an Alert 1; 3.01 – 4.0 reports are an Alert 2; 2.51 – 3.0 are an Alert 3; 2.01 – 2.5 are an Alert 4; and those states with 2.0 or lower are rated an Alert 5.

Please remember that most UFO sighting can be explained as something natural or man-made. The above quotes were edited for clarity. Please report UFO activity to MUFON.com.

Source


Alieni nuove rivelazioni Episodio 31


Alieni nuove rivelazioni Episodio 32


4 Unexplained UFO Sightings


UFO PRESENTATION: E.T. Megalithic Structures on the Moon 2015 FULL [UFO Sightings]




Brand New Documentary On Amazing Evidence From Russia and The Apollo Missions! Watch Now! Thirdphaseofmoon Speaks With Robert D. Morningstar a civilian intelligence analyst and psychotherapist in New York City. He received a degree in psychology from Fordham University. An expert in Chinese language, history, martial arts and is a FAA-licensed pilot and Instrument Ground Instructor with 23 years of flying experience. Robert has studied the paranormal and UFOs for over 40 years and has published many research articles on the Internet, exposing government cover-up and deception in the JFK Assassination and his work is cited in major books on the assassination, notably in Paris Flammonde's "The Assassination of America" and "Conspiracy Science" by Prof. James Fetzer. He has also written extensively to expose NASA's use of 'Disinformation Technology' in suppressing evidence of extraterrestrial life and exposing the real nature and threat of the UFO phenomenon. He is currently the Associate Editor of UFO Digest

Websites: www.ufodigest.com

Mile long UFO Hiding In Clouds Below Space Station, March 18, 2015, UFO sighting News




Date of sighting: March 18, 2015
Location of sighting: Earths orbit, below space station
Source: http://www.ustream.tv/recorded/60049111

I was watching the NASA live cam and caught this cigar shaped UFO. Its looks to be over a mile long, but its far from the space station so its hard to determine for sure. I put a screenshot close up of the UFO in the corner so you know what to watch for.
Scott C. Waring-Taiwan

www.ufosightingsdaily.com

Ovni en Teotihuacan, Pirámide del Sol


Ovni 280315 Ovni en zona arqueológica de México
El 8 de marzo de 2015 acudí a la zona arqueológica de Teotihuacan, en el Estado de México. Tomé muchas fotos, especialmente cuando llegué a la cima de la Pirámide del Sol, donde las personas se “cargaban de energía” tocando el orificio de una piedra, que consideran el centro energético del basamento.


FOTOGRAFÍA
En la cima de la Pirámide del Sol.
ovni Teotihuacan Ana Luisa Cid
Algunos investigadores comentan que las entidades no humanas se “nutren” de la energía mental
que producimos los seres humanos en estados alterados de conciencia, por ejemplo: meditaciones,
exaltación, emoción extrema, ayuno, etc. Tal energía se llama “Psi”.
Es una posible explicación de la aparición de ovnis en las concentraciones masivas.
Por otra parte, las fotos de ovnis fortuitos pueden obedecer a que el objeto pasó tan rápido que
fue imperceptible a la vista, o quizás porque vibran en otro rango de luz que nuestro ojo no capta,
como el espectro infrarrojo, por ejemplo. Otra opción es el paso de un insecto.
FILTROS
ovni Teotihuacan filtros 
Ampliación, solarizaciones y relieve.

CARGÁNDOSE DE ENERGÍA
Ana Luisa Cid en Teotihuacan_energia 
Una mano se coloca en el orificio de la piedra y la otra apunta al Sol.
Percibí cosquilleo en las yemas de los dedos y una especie de corriente eléctrica
que recorre todo el cuerpo. Es algo muy curioso.

TELEVISORA JAPONESA EN TEOTIHUACAN
TV TOKIO Ana Luisa Cid
A finales de febrero grabé un programa con TV Tokyo.
Expliqué mi opinión sobre la posible relación extraterrestre con Teotihuacan.
Los amigos japoneses quedaron admirados con la belleza de este lugar.
También subimos a la Pirámide del Sol.
 
Fuente 

mercoledì 18 marzo 2015

CHERNOBYL E FUKUSHIMA: L’ENERGIA ATOMICA IN AZIONE

In una società avanzata e moderna inevitabilmente viene utilizzata l’energia atomica ed impiegati materiali radioattivi. Questi materiali sono usati negli impianti nucleari, nelle attività mediche per la cura e la diagnosi di molte malattie, nell’industria, ad esempio per radiografare le saldature, o nella ricerca per indagare la struttura delle cellule e mettere a punto nuove cure. Ma a Chernobyl il 26 aprile del 1986 un’impressionante somma di fattori, una catena di errori umani nella gestione delle procedure, tra i quali la disattivazione dei sistemi di sicurezza del reattore, le debolezze di progettazione e di fabbricazione del reattore nucleare Rbmk, provocarono l’esplosione e lo scoperchiamento del reattore 4, che a sua volta innescò un vasto incendio. Una nube di materiale radioattivo fuoriuscì dal reattore e ricadde su vaste aree intorno alla centrale rendendo necessaria l’evacuazione di 336 mila persone.

Il disastro di Chernobyl

Chernobyl
Nubi radioattive arrivarono in Europa Orientale, la Finlandia e la Scandinavia subirono alti livelli di contaminazione che raggiunse con indici minori anche l’Italia, la Francia, la Germania,la Svizzera, l’Austria, i Balcani fino a raggiungere le coste del Nord America. Il rapporto ufficiale dell’Onu contò 65 morti accertati e stimato 4 mila decessi dovuti a leucemie e a tumori nell’arco di alcuni anni successivi al disastro. Ma in realtà tra i residenti della Bielorussia, della Federazione Russa e dell’Ucraina, ci sono stati più di 6 mila casi di tumore alla tiroide in bambini ed adolescenti che sono stati esposti alle radiazioni al momento dell’incidente e una forte insorgenza di leucemie associate alle radiazioni. Lo iodio 131 crea danni irreversibili alla tiroide, il cesio 137 e lo stronzio 90 provocano la leucemia e nei casi peggiori il cancro, per non parlare delle mutazioni genetiche, i bambini che nascono con 2 teste o con 6 dita, gli ortaggi che raddoppiano o triplicano la loro forma originale, la fauna marina popolata da una forte quantità di creature defunte.

E quello giapponese di  Fukushima

Ma il disastro provocato dal reattore della centrale nucleare di Fukushima in Giappone, l’11 marzo 2011, a seguito del terremoto e dello tzunami, è stato superiore a quello di Chernobyl, a causa di questo disastro naturale sono morte 18.500 persone. La contaminazione radioattiva si è propagata nell’atmosfera e nell’oceano, contaminando le acque sotterranee, i suoli, il mare e il disastro è in costante peggioramento. Pare che a 4 anni dal disastro i reattori rilascino ancora radioattività. Ogni giorno 300 tonnellate di acque contaminate affluiscono nell’Oceano Pacifico trasportando elevatissimi livelli di radiazioni nucleari che sopravviveranno a noi con un margine molto ampio sempre che non si abbia la buona sorte di non ammalarsi di cancro. Foche, orsi polari, trichechi perdono il pelo e manifestano ferite aperte, i tonni esaminati sono stati contaminati con radiazioni da Fukushima. La radioattività ha creato mostri nel mondo vegetale: arance e albicocche bicolore, frutta siamese, mais a due teste. I bambini esposti al dramma di Fukushima sono soggetti a problemi di obesità, a casi di cancro e problematiche alla tiroide. I problemi fisici che si manifestano nella popolazione influenzano in modo negativo la vita umana e minano una sana sopravvivenza della nostra specie.

Fukushima
 Fukushima

A Fukushima è stata rilasciata una quantità minore di radioattività rispetto a Chernobyl, ma molta di questa si è riversata nell’oceano, i detriti radioattivi stanno invadendo le coste della California con un picco tra il 2014 e il 2020, i fondali sono cosparsi da pesci morti. Fino a marzo del 2012 le creature marine defunte erano circa il 2%, da luglio ad oggi sono salite a circa il 98%. Non si può dimostrare una correlazione con Fukushima, ma non è difficile immaginare uno stretto legame tra i due avvenimenti anche perché negli ultimi 20 anni non si era mai verificato nulla del genere. Le gravi conseguenze hanno attaccato le persone, le piante e la fauna marina. Le centrali nucleari sono state costruite per risolvere, anche se parzialmente, il problema energetico del pianeta. Ma lo sfruttamento dell’energia atomica presenta molti rischi. L’errore umano di Chernobyl o la catastrofe naturale di Fukushima debbono servirci da monito: la tecnologia nucleare non è tecnologia sicura. Le centrali nucleari, anche se costruite con le più moderne tecniche, in caso di eventi imprevedibili possono subire incidenti gravissimi e causare contaminazioni, compromettendo irrimediabilmente l’ambiente circostante, distruggendo la vita delle persone e il futuro delle nuove generazioni.

Il nucleare e le fonti di energia rinnovabili

Molti governi, dopo il disastro di Fukushima hanno deciso di abbandonare gradualmente l’uso dell’energia nucleare. Ma i rifiuti prodotti dalle centrali, se non gestiti in modo corretto, possono diventare pericolosi. I rifiuti nucleari sono radioattivi e lo restano a lungo nel tempo, anche per centinaia di anni, provocando malattie gravi anche mortali sulla popolazione che ne entra in contatto. Invitiamo questi governi a considerare seriamente il problema della gestione delle scorie radioattive che, se non trattate in maniera idonea, possono provocare gravissimi danni. Il crescente bisogno di energia, derivante dalle aumentate esigenze dei cittadini e delle industrie, potrebbe essere soddisfatto attraverso l’utilizzo di energia ‘’pulita’’, cioè dall’utilizzo di fonti rinnovabili come il sole, il vento, e l’acqua. Molti passi in avanti sono stati fatti negli ultimi anni per migliorare la resa e la sicurezza nell’uso dell’energia nucleare ma è necessario investire molto di più su risorse energetiche alternative.
Sfruttando le risorse naturali, ed educando i cittadini ad eliminare i consumi inutili, non saremo indipendenti dai Paesi produttori del petrolio ma almeno potremmo ridurre in modo consistente la domanda energetica. A latere, quella branca che utilizza in medicina sostanze radioattive in campo diagnostico e terapico, attraverso le apparecchiature tomografiche, la diagnostica medico-nucleare, le terapie radio metaboliche, ha aiutato i medici nelle indagini biologico-mediche consentendo di salvare molte vite umane. L’applicazione del nucleare quindi non è soltanto foriera di distruzione, è l’uso che ne fa l’uomo. La scienza è vestita di progresso, per le forze della natura, per ora, come citava Shakespeare nell’Amleto ‘’ il mondo è una bella prigione’’.

Simona Agostini

 

Fonte 

Giappone: nuovi reattori verso la chiusura

Il Giappone continua a smantellare gli impianti nucleari. La società Kansai electric Power, che fornisce elettricità alle regioni di Osaka e Kyoto, ha annunciato la chiusura di altri cinque reattori. La politica ‘‘nucleare zero’‘, varata dopo la crisi di Fukushima del 2011, si è col tempo ammorbidita. Le autorità nipponiche hanno deciso di riaprire le centrali atomiche conformi a nuove e più severe norme.
Intanto, sulla riduzione del rischio di disastri naturali si interrogano a Sendai, nel nordest del Giappone, i rappresentanti di oltre 150 tra Paesi membri dell’Onu e organizzazioni internazionali.
Una piccola delegazione della “Terza conferenza mondiale dell’Onu’‘ ha fatto visita a una cooperativa di pesca della zona colpita dalla catastrofe nucleare del marzo 2011. Lo tsunami causato da un terremoto di magnitudo 9 aveva investito la centrale di Fukushima Daiichi, provocando il più grave incidente nucleare dopo quello di Chernobyl nel 1986.
‘‘Il nuovo piano d’azione coinvolgerà i governi, ma anche il settore privato e la società civile. Fisserà anche obiettivi concreti per la riduzione del numero di vittime, ma anche dei costi. Ogni anno la fattura dei disastri naturali nel mondo ammonta a circa 285 miliardi di euro”, spiega Serge Rombi, il corrispondente di euronews a Sendai.

Fonte 

NASA: un’app per cacciatori di asteroidi non professionisti

http://www.lsdmagazine.com/wp-content/uploads/2008/09/asteroid.jpg

 


“Più ne scopriamo, più possiamo prevedere se sono pericolosi e agire in anticipo per deviarli leggermente”

D’ora in poi, a dare la caccia agli asteroidi non saranno piu’ solo gli astronomi, ma astrofili e appassionati del cielo, che potranno dare il loro ‘contributo’ grazie ad una app sviluppata dalla Nasa. L’app, chiamata Asteroid Data Hunter, e’ basata su un algoritmo che analizza le immagini di potenziali asteroidi ed e’ stata sviluppata nell’ambito della competizione ‘Asteroid Grand Challenge’, conclusa lo scorso dicembre. In palio 55mila dollari a chi avesse sviluppato algoritmi migliori per identificare asteroidi. L’app della Nasa e’ gratuita e utilizza i dati forniti dai due fra i principali programmi di sorveglianza degli asteroidi a livello internazionale: il Minor Planet Center (MPC) dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics di Cambridge, e il Catalina Sky Survey, dell’universita’ dell’Arizona. Il nuovo software (anche se temporaneamente in manutenzione perche’ troppo ‘pesante’) permette di utilizzare il pc per controllare autonomamente e rapidamente le immagini e determinare quali oggetti devono essere monitorati. I risultati sembrano promettenti e si stima che l’app permetta di individuare il 15% in piu’ di asteroidi. I cacciatori di asteroidi potranno cosi’ caricare le immagini realizzate con i loro telescopi, analizzarle con l’app, che permettera’ di verfiicare se l’asteroide esiste, e segnalarle al Minor Planet Center, che poi confermera’ il risultato. Ma perche’ e’ importante scoprire nuovi asteroidi? ”Al momento ne conosciamo 500.000, di cui 12.000 pericolosi per la Terra ed ogni anno si scoprono circa mille nuovi asteroidi”, osserva Ettore Perozzi, responsabile operazioni del centro di coordinamento dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) per il monitoraggio degli asteroidi. I sassi cosmici grandi piu’ di un chilometro, che possono fare danni, sono stati scoperti quasi tutti, ha aggiunto,”mentre e’ ancora sconosciuta la maggior parte di quelli piu’ grandi di 100 metri, che possono provocare una catastrofe a livello locale. Per questo piu’ ne scopriamo, piu’ possiamo prevedere se sono pericolosi e agire in anticipo per deviarli leggermente. Dunque – conclude Perozzi – benvenga questa app della Nasa che chiama i cittadini a contribuire”.
 
F.F.
 

Astronomia, l'eclissi in Artico sarà totale e il Cnr la trasmetterà in streaming

Per secoli ha suscitato timore negli uomini che non ne comprendevano il significato, oggi l'eclissi di Sole è un evento che richiama curiosi e appassionati

 http://www.astronomiamo.it/public/immagini/2014428191955_EclisseTotale_Mongolia2008.jpg


 La mattina di venerdì 20 marzo, il Sole viene nuovamente oscurato dalla Luna. E il fenomeno, che si presenta totale in Artico, cioè con pieno oscuramento, in Italia sarà parziale, intorno al 70%. Il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) invita a seguire il fenomeno in diretta streaming dall'Artico, punto massimo dell'oscuramento del Sole, dove sono riprese da poco le attività scientifiche presso la base 'Dirigibile Italia ' nelle Isole Svalbard. L'appuntamento è dalle ore 10,10 alle 12,15 sul sito del Cnr all'indirizzo http://media.src.cnr.it/direttastreaming/6. Il picco di massima oscurità, cioè quando la Luna si sovrappone perfettamente al Sole, sarà visibile dalle 11,10 alle 11,13. Ed il fenomeno, oltre ad essere uno spettacolo suggestivo, è anche un'occasione imperdibile per chi fa ricerca. "L'eclissi produce un calo veloce della radiazione solare e, di conseguenza, dell'energia disponibile per i processi chimici e dinamici soprattutto negli alti strati atmosferici", spiega Claudio Rafanelli, direttore dell'Istituto di acustica e sensoristica del Cnr (Idasc-Cnr) di Tor Vergata (Roma).
"Questo perché la radiazione solare -continua Rafanelli- scompare del tutto nella zona d'ombra, ma resta in parte sia nella sua componete diffusa, sia in quella diretta nella zona di penombra". Per il mondo della ricerca, afferma ancora il ricercatore, " il fenomeno è importante perché è l'unico momento in cui è possibile osservare la corona solare e studiarne la composizione e la dinamica. Negli altri momenti la radiazione proveniente dal sole è così intensa da mascherarne la visione". L'Italia, e il Cnr in particolare con l'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima (Isac) e l'Idasc, è coinvolto in ricerche legate allo studio della radiazione solare. "La stratosfera è una zona tra circa 10 e 50 km di altezza dove si presentano numerosi reazione fotochimiche. Alcune di queste sono fondamentali per dare vita allo strato di ozono e definire la concentrazione di questo gas alle diverse altezze" dice Vito Vitale, dell'Isac-Cnr.
"E' quindi ragionevole aspettarsi -osserva lo scienziato- che la rapida diminuzione di radiazione conseguente all'eclissi sia in grado di cambiare l'intensità di tali processi e quindi influenzare il profilo di concentrazione di ozono". L'Idasc-Cnr ha attivo dal 1994 un progetto di ricerca sulle concentrazioni di Ozono stratosferico in Antartide, in Argentina e a Ny Alesund (isole Svalbard). Questi studi consentono di verificare l'efficacia dei programmi internazionali di protezione dell'ozono. Riguardo i progetti del Cnr in Artico, Enrico Brugnoli, direttore del Dipartimento di scienze del sistema Terra e tecnologie per l'ambiente, riferisce che "sta per iniziare una nuova campagna di misure in Artico, in particolare proprio alle isole Svalbard". "Ad esempio, in collaborazione con i norvegesi, stiamo realizzando, presso la 'Climate change tower', un piccolo pozzo che -annuncia- ci consentirà di misurare lo stato del permafrost e del ghiaccio alla base della torre".

Fonte

Astronomia: nuovi indizi sulla composizione chimica della superficie di Mercurio

Gli scienziati hanno usato un nuovo metodo per la produzione di mappe globali sul rapporto tra magnesio/silicio e alluminio/silicio sulla superficie di Mercurio

 

 



Gli scienziati hanno usato un nuovo metodo per la produzione di mappe globali sul rapporto tra magnesio/silicio e alluminio/silicio sulla superficie di Mercurio

mercurio 





Grazie a due recenti studi del team scientifico che lavora alla missione MESSENGER (MErcury Surface, Space ENvironment, GEochemistry and Ranging) della NASA, vi sono nuovi indizi circa la composizione chimica della superficie di Mercurio. Sono state create delle mappe su scala globale che rivelano alcune caratteristiche geochimiche sconosciute in precedenza.
La sonda è stata lanciata nel 2004 ed è arrivata nel marzo 2011, e da quel momento i dati dall’X-Ray Spectrometer (XRS) e dal Gamma-Ray Spectrometer (GRS) hanno fornito informazioni sulla presenza di potassio, torio, sodio, cloro, uranio, silicio, siliciuro di magnesio, alluminio, zolfo, calcio e ferro. Gli scienziati hanno usato un nuovo metodo per la produzione di mappe globali sul rapporto tra magnesio/silicio e alluminio/silicio sulla superficie di Mercurio. Si tratta delle prime mappe geochimiche globali di Mercurio acquisite tramite la tecnica della fluorescenza a raggi X.  Il secondo studio invece mostra le prime mappe dell’assorbimento dei neutroni a bassa energia su tutta la superficie del pianeta.
I dati MESSENGER hanno dimostrato che la superficie di Mercurio è stata modellata dall’attività vulcanica. La variabilità chimica osservata offre nuovi indizi per comprendere la composizione di Mercurio e gli antichi processi geologici che hanno modellato il mantello del pianeta e la crosta


Nuovo Ordine Mondiale - Geoingegneria Clandestina




UFO Sightings Defense Minister And CIA Adviser Discuss UFO Disclosure 2015

 

 

 UFO Sightings Former Canadian Defense Minister & CIA Adviser On E.T. Contact! Dr J Andy Ilias interviewed researcher former Canadian Defense Minister, Honorable Paul T. Hellyer on 2/24/15.Dr J Andy Ilias also interviewed Dr. Steven Greer on DMRN www.drjradiolive.com on 3/12/15. Check out Dr. Greer's site www.siriusdisclosure.com

UFO 2015 Sightings Enough to Prove Alien Existence

A world beyond Earth might actually exist. Lifeforms which are more intellectual than ours may have been visiting the Earth centuries. The never ending search for concrete evidences of the truth behind Alien and UFO sightings remains to be a mystery, but a very in depth and interesting phenomena we all have secretly dream of unraveling

 http://theyfly.com/photos/images/f0200au.jpg


Several UFO sightings have been reported this 2015 and the signs and evidence are becoming quite very clear. There is something living beyond Earth's atmosphere.
An unidentified flying object was seen and filmed above the clouds of Ferndale California USA after a 5.1 magnitude earthquake in the area. The video showed a round circular object that goes along the color white and silver. Alien sightings have always been connected with changes in climate or natural occurring disasters on Earth. The possibility of an earthquake and an alien sighting minutes apart are indeed very suspicious and something to really ponder about.
Recently, another UFO sighting has been recorded recently, March 10, 2015 in the skies of Mexico City. A volcano being closely monitored for volcanic activities, the Popocateptl, rumored to be a UFO base reached news headlines after a flying object was seen emerging allegedly from the top of the volcano. The area is well-known for odd occurrences and the sighting is just another proof of a hidden secret in the area. Another sighting from the same volcano was caught on video last January 2015. The object was dark and looks like a space craft with two tails. The flying object was named "Dark Horse."
Odd cloud formations are also commonly identified to UFO sightings. In the United Kingdom, A motorist and amateur photographer Glenn Spencer caught irregularly shaped clouds in the sky of Chester in Cheshire. The occurrence was immediately identified to be an "intergalactic one" as the clouds really looked like UFO space ships.
Gathering of evidences, intentionally or accidentally to identify the occurrence of Aliens and UFO's will never stop. Unless a sensational sighting, in broad day light and with a hundred witnesses finally confirms the existence of these terrestrial beings.



Source

Due UFO spaventano una famiglia ad Apice (BN)

Uno dei testimoni era intento a fumare una sigaretta sul balcone della sua villetta situata nella vegetazione, quando la sua attenzione veniva catturata da un oggetto arancione

UFO AD APICE -NELL'IMMAGINE UFO S. NICOLA M. 13.6.10 

Erano le ore 23,30 circa del 29 luglio 2014 e tre dei componenti di una famiglia di Apice (BN) e due ufo si sono, per così dire, incrociati. Uno dei testimoni era intento a fumare una sigaretta sul balcone della sua villetta situata nella vegetazione, quando la sua attenzione veniva catturata da un oggetto arancione intenso che si librava alla sua destra un po’ più in alto sulla collina dove insiste l’abitazione. L’agitazione cominciava a diventare palpabile, anche perché la zona non è nuova ad eventi ufologici. Ad un certo punto l’ufo ha emesso dei raggi bianchi sottili dalla parte superiore e inferiore, si è mosso ed è svanito. Non ancora ripresosi dalla meraviglia e paura, le tre persone mentre parlavano della loro esperienza, si avvedevano che un qualcosa svolazzava nel giardino di casa sito nella parte opposta a quella dell’ufo visto poco prima. A questo punto, molto impauriti si nascondevano in casa, notando che si trattava di un piccola sfera giallina pulsante  di pochi centimetri di diametro che passava addirittura tra le piante a circa 7 metri dal suolo. Il Centro Ufologico Mediterraneo (C.UFO.M.), dopo alcuni giorni interveniva sul posto svolgendo le opportune indagini e stilando un rapporto sull’accaduto. Il team di ufologi, ha postato sul sito www.centroufologicomediterraneo.it un soddisfacente servizio riassuntivo degli accertamenti svolti, rendendo visibile altre notizie su face book, twitter e youtube dove è postato un video trailer molto interessante. Il Presidente Angelo Carannante sottolinea che il doppio avvistamento è di notevole importanza. Il mistero ufo rimane fitto. A tal proposito ci ha voluto vedere ancora più chiaro approfondendo ulteriormente la dinamica degli eventi che illustrerà nella sua relazione nel corso del primo convegno sugli ufo di città di Pomezia previsto per domenica 29 marzo 2015.

Fonte

Your UFO reports: 7th March – 14th March 2015

Costa Rica – 13 March 2015
Hi, I’m from Costa Rica this video was taken yesterday at 20:55 Costa Rican time at Turrialba volcano . It was filmed by a webcam installed near the crater during an eruption , you can see a UFO at the right side of the screen during the video but at minute 52 you can see it going up … What do you think ? The video is available at the OVSICORI , which is the Costa Rican seismological and vulcanology institute.
Alejandro
- – – – -
Mazandaran, Iran – 12.march. 2015
hi . my name is ashkan and im a ufo hunter i live in iran . last night lots of people at sea side saw a ufo that was flying in the sky with a light of something like fire … it seems that it has a problem like burning in fire !! then it fell in the sea ( caspian sea ) . but there are lots of people that beleive that it was a uso not a ufo !! and it swam in the sea by it self . but all of them believe that it was something unusual and its not related to the earth . and also there were no air planes that flew last night and persian air force told it could be any thing except a plane or any other flying object realated to the earth …
Ashkan
- – – – -
Acoma reservation/Grants nm – March 12, 2015
there was a strange object between Acoma and Grants NM,it just stayed in one place and it was was blinking a red light and it disappeared.
Dion
- – – – -
Near the bay bridge – 3/11/2015
Silver object just hovering in the sky
Jennifer
- – – – -
Wolverhampton West Midlands, UK – 09/03/15
Wolverhampton ufonoticed a unusual looking star, was what i presumed it was. then it seemed to shift sideways and become more traingulted. with light running all across the front rim. it was quite cloudy that evening and moved off behind clouds. this was roughly about 22:00. the reason i am messaging is we live about 20 miles from the woman in the UK sighting story.
thought it could potentialy be same UFO.
Simon
- – – – -
Seaside Oregon – march 7th 2015
Saturday, march 7th, seaside oregon, 5 glowing orange lights in triangle pattern. Lasted about ten minutes. Two lights would burn out making a triangle of three and then just a single light, when it was a single light another triangle of three appeared. This one would change shape and eventually burned down to one light then none.
They seemed attached to something because they kept the triangle shape, even the second one that changed a bit was still a triangle. There was also no take off so they couldn’t have been balloons or lanterns. They also left no trails and it was probably around 10pm.
Daniel
- – – – -
Perth city Western Australia – 5 March – present
i have been watching these  ufo / lights for the last 5 nights. They appear just before sunset and disappear about 4 am. They r multi coloured change into orb/ globes of light, divide, disappear and reappear.
There are many positioned all over Perth city for the last few nights, at a glance they look like a bright star but obviously not,
I filmed with my Sony Xperia z2 phone 20mp zoomed in as far as I could, the quality of film isn’t to bad considering.
Janine
- – – – -
Port Moody, BC, Canada – February 27 2015 approx 7:20 PM
UFOsI was sitting underneath my balcony having a cigar, then I noticed these 3 bright lights not too far up in the sky sitting still in a triangle formation. They seemed kinda more like orbs… as I was watching them, the right bottom orb faded away (didn’t fly or move), it just disappeared; vanished. So thats when I pulled out my phone and tried taking a picture cause now there were only two orbs… I snapped the photo (attached) and as I’m still watching,  the top orb vanished as well as the last one. I didn’t think to record a video  because I was way too interested on what these lights were, I am wishing I did. The First photo is the original (not zoomed) and the other two are just zoomed. I also attached a daylight shot on where the photo was exactly taken. Great Experience!
Jon
- – – – -
Johannesburg, South Africa – February 22, 2015
Johannesburg-ufoI was taking pictures of the city-scape from my house, and never noticed anything in the sky until I looked at the photos afterwards. There is nothing in the pictures taken before or after, though they were taken only seconds apart. In higher magnification,it seems to be tetrahedral in shape, with a central column. It looks similar to a sighting of a triangular UFO reported 7 Feb 2015 over the UK.
Nic
- – – – -
Oak forest, Illinois – 02/08/2015
I reported lights high above with flashing lights above north of me it is now far southwest of me now in a few hours I’m also going by the moon. I’m also going by the stars and doesn’t add up right
Kurt
- – – – -
Jalisco, Mexico – 2014
Jalisco-ufoI took this pictures last year, at Jalisco, México. At Sierra Bolaños. I didn’t see the ball, until I saw the pictures at home. Please check the circle of light behind the ball.
 
 

UFO over volcano in Costa Rica, 2015



Pubblicato il 16 mar 2015

lunedì 16 marzo 2015

Il laser che sfonda un furgone a 2 km di distanza

Lockheed Martin
Il furgone che potete vedere nell'immagine qui sopra non è ridotto particolarmente bene. A renderlo così non è stato un missile o qualcosa del genere, ma un'arma che sembra uscita direttamente da un film di fantascienza: un laser.
Seguici su Facebook
Lockheed Martin ha infatti sperimentato con successo ATHENA (Advanced Test High Energy Asset), un sistema d'arma laser a fibra ottica con una potenza di 30 kilowatt. Come se il risultato del test non fosse già sufficientemente impressionante, possiamo anche aggiungere che il furgone è stato colpito da una distanza di quasi due chilometri.

Per fornire un raffronto, i comuni puntatori laser che possono essere acquistati per pochi euro hanno una potenza di circa 1 milliwatt. Il che significa che quest'arma ha una potenza superiore di 30 milioni di volte. Ciò che rende così potente e letale il sistema sviluppato da Lockheed Martin è una tecnologia denominata "Spectral beam combining", che permette di unire più laser per la creazione di un unico fascio.
"Stiamo investendo in ogni componente del sistema, dall'ottica al controllo del fascio fino al laser stesso, per renderlo più efficiente dal punto di vista delle dimensioni, del peso e della potenza", spiega Keoki Jackson, responsabile tecnologico di Lockheed Martin. "Questo test rappresenta il prossimo passo nella fornitura di sistemi d'arma laser leggeri e solidi per aerei, elicotteri, navi e camion militari".
Nel corso dell'esperimento il furgone si trovava ad oltre un miglio di distanza dall'arma: anziché farlo esplodere, come ci si sarebbe aspettati di vedere in un film di Hollywood, il laser si è limitato a "bruciare" il motore, che era regolarmente in moto, rendendolo inutilizzabile. Il tutto è avvenuto, secondo quanto riportato, "nel giro di pochi secondi".

Alessandro Martorana

Fonte

1966: Michigan children discover landed UFO in local field

A Michigan witness recalls a UFO incident from 1966 in Carson City when she and a friend stepped into a local field and discovered a disc UFO on the ground, according to testimony in Case 63749 from the Mutual UFO Network (MUFON) witness reporting database

The witness remembers that it was a clear day when she and her cousin – both 7 years old – entered a small enclosed field along the edge of town and saw the UFO on the ground.
“There were some pieces of metal along the tree line from a tornado and at first I thought it was one of those,” the witness stated.
But then the object moved.
“We approached and it zipped up in a zigzag manner. It was silver and had a little bit of heat wave shimmer. I don’t remember any features as it happened quickly.”

The two witnesses first thought the object on the ground was a remnant from a tornado – until the object moved. Pictured: Carson City, MI. (Credit: Google)
The two witnesses first thought the object on the ground was a remnant from a tornado – until the object moved. Pictured: Carson City, MI. (Credit: Google)

The witnesses’ mother recalls the children returned home “wound up” and she went back to the field to investigate their claims.
“She found a flattened, burnt area with holes like a coffee can was shoved in the ground.”
The witnesses does not recall being afraid of the UFO or the experience.
“I don’t remember being afraid, but I was scared of the fuel oil tank on legs after that and kept dreaming about a long, flat chicken coop back there.”
The witness provided one original illustration of the event with the MUFON report, which was filed on March 5, 2015.

The witness provided this illustration of the event from 1966. (Credit: MUFON)
The witness provided this illustration of the event from 1966. (Credit: MUFON)

Carson City is a city in Montcalm County, MI, population 1,093.
Michigan is currently a UFO Alert Level 5 – with 0.71 sightings per million population based on MUFON February 2015 statistics. Michigan received a total of seven UFO reports in February.

Carson City is about 100 miles northeast of Grand Rapids, MI. (Credit: Google)
Carson City is about 100 miles northeast of Grand Rapids, MI. (Credit: Google)

The UFO Alert Rating System is based on five levels – 1 through 5 – where states with 4.01 or higher reports per million residents are rated an Alert 1; 3.01 – 4.0 reports are an Alert 2; 2.51 – 3.0 are an Alert 3; 2.01 – 2.5 are an Alert 4; and those states with 2.0 or lower are rated an Alert 5.

Please remember that most UFO sighting can be explained as something natural or man-made. The above quotes were edited for clarity. Please report UFO activity to MUFON.com.


Source

The True Story of the Philadelphia Experiment 1




I segreti scomparsi di Nikola Tesla




The missing secrets of Nikola Tesla - 46:25 - Documentario dalla trasmissione "Phenomenon - The lost archives" (1999) sottotitolato in italiano. La vita e le opere di Nikola Tesla, forse il più grande ricercatore/scienziato/inventore mai esistito. Come ha cambiato il nostro mondo, ma soprattutto, cosa il nostro mondo sarebbe potuto diventare, adottando il sistema di Tesla.

Epiphany Productions

Evidence Of The 1947 Roswell UFO Incident May Just Come From The Attic



A new compelling details of the popular UFO incident in 1947 may be found in pictures that were kept secret for 25 years, which will be revealed in Mexico. People at the UFO Museum in Roswell are patiently waiting for the slides since the announcement of their scheduled revelation a couple of months ago.
The photos will become available to the general public in May. They say that the slides found in an attic in Arizona in 1989 were authentic, including a picture of an alien.
Bernerd and Hilda Ray were reportedly the owners of the photos. Bernerd reportedly worked as geologist in the Roswell area. Both of them already died.
Many people at the UFO Museum are thrilled about what the slides can bring to the table whether they present new compelling evidence or just another blurred or clear altered photos.
Stories about aliens have been fascinating people. A single substantial evidence indicating that other beings are out there in the universe is exciting.
While the photos remain mysterious, one UFO investigator already considered them smoking gun evidence.
However, UFO Museum Executive Assistant Karen Jaramillo is skeptical saying that it is difficult to believe that they’re from Roswell. She explains that the only known information at present to them is that the photographs are from between 1947 and 1949.
The public can access the photos online through live streaming or by going to the National Auditorium in Mexico City on May 5, 2015.
The museum announced that there will a presentation on the photos in Roswell in July during the UFO Festival.

domenica 15 marzo 2015

Per chi ancora non lo sapesse...! NEGLI USA HANNO BREVETTATO IL TELETRASPORTO

 
 
 
 
 
 
 
 
United States Patent Application 20060071122
Kind Code A1
St. Clair, John Quincy 6 aprile 2006

Sommario
Generatore di onde gravitazionali ad impulsi che teletrasporta un essere umano attraverso l’iperspazio da una posizione all’altra.

Inventori: St. Clair, John Quincy ; (San Juan, PR)
Indirizzo corrispondenza: JOHN ST. CLAIR, 4A 52 Kings Court SAN JUAN PR 00911 USA
Numero di serie: 953212
Serie Codice: 10
Archiviato: 29 settembre 2004
Attuale degli Stati Uniti: 244/62
Classe di pubblicazione: 244/062
Internazionale di Classe: B64C 39/00 20.060.101 B64C039/00

Descrizione: Questa invenzione è un sistema che teletrasporta un essere umano attraverso l’iperspazio da un luogo ad un altro utilizzando onde gravitazionali ad impulsi che viaggiano attraverso l’iperspazio.

Affermazione:
1. Un completo sistema di teletrasporto per corpi composto da: un’onda pulsata gravitazionale prodotta da un generatore magnetico che si propaga attraverso il vortice di un wormhole, e la generazione di un wormhole con il generatore di vortici magnetici in cui le onde gravitazionali pulsate attraversano il wormhole ed entrano nell’iperspazio, dove l’onda è enormemente ingrandita a causa della minore velocità della luce in quella dimensione.

2. Il metodo dell’affermazione 1, in cui il passo di generare l’onda di impulsi gravitazionali comprende: l’utilizzo di due obelischi di granito; il montaggio di guide d’onde toroidale monocromatiche sopra l’obelisco a creare una rotazione, torsione, propagazione di onde gravitazionali attraverso l’asse verticale di ogni obelisco e la creazione di una compressione cilindrica e di espansione in ogni obelisco per produrre un’onda gravitazionale aerea che viaggi attraverso la linea centrale tra i due obelischi.

3. Il metodo di rivendicazione 1, in cui la fase di generazione di un wormhole nell’iperspazio comprende: l’utilizzo due bobine cilindriche concentriche solenoidali di raggi differenti collegati da un unico filo avvolto in direzioni opposte su laminati sottili di un trasformatore in ferro, generando resistenza nei campi elettrici lungo la linea centrale del vortice generatore che crea una distorsione spazio-tempo con curvatura di energia negativa in conformità con la teoria generale della relatività di Einstein.

4. Un sistema di teletrasporto che comprende: la generazione di un’onda gravitazionale che viaggiando attraverso l’iperspazio interagisce con l’energia degli esseri umani, tirando l’energia dell’essere umano e il corpo fisico fuori dimensione quando interagisce con l’onda pulsata gravitazionale, tale che la persona viene teletrasportato da un luogo all’altro attraverso l’iperspazio e poi di nuovo nella nostra dimensione spazio-tempo 4D.
[fonte osasapere]

 

Taiwan: decine di migliaia in piazza a Taipei contro il nucleare

L’energia nucleare assicura attualmente circa il 20% dei consumi energetici di Taiwan

LaPresse/REUTERS
LaPresse/REUTERS

Alcune decine di migliaia di persone hanno manifestato a Taipei, la capitale di Taiwan, e in altre città dell’isola per chiedere lo stop definitivo dell`energia nucleare. I manifestanti hanno voluto ricordare che l’isola è ad alto rischio sismico, proprio come il Giappone, dove 4 anni fa si verificò l’incidente alla centrale di Fukushima, determinato da un terremoto.
Tra gli slogan scanditi nel corso delle manifestazioni: “Addio al nucleare” e “Non abbiamo bisogno dell`energia nucleare”.
L’energia nucleare assicura attualmente circa il 20% dei consumi energetici di Taiwan.

Radiazioni a Fukushima punte di contaminazione dell’acqua del 7.000% continuano a riversarsi nell’oceano

Le squadre di pulizia che cercano di mitigare l’infinita crisi radioattiva di Fukushima in Giappone pone molti problemi, di recente dopo che i sensori di monitoraggio di uno sgrondo di scarico ha rilevato un enorme picco dei livelli di radiazione nelle acque di scarico versate nell’Oceano Pacifico
 
La Tokyo Electric Power Company, dice che i livelli di radiazione erano  da 70 volte, fino al 7.000 percento, superiore al normale, inducendo un arresto immediato delle pompe di drenaggio. Le prime letture sono  avvenute intorno alle 10:00 ora locale del 22 febbraio, scatenando allarmi non una ma più volte, per i livelli di radiazione di livelli estremamente elevati.
“I livelli di emissione dei raggi emettono principi beta, come lo stronzio-90, hanno misurato tra 5.050 e 7.230becquerel per litro di acqua 10:20-10:50 “, ha riferito The Japan Times . “TEPCO ritiene che i livelli di radioattività di falda dello stabilimento scaricati a mare siano al di sotto del 5 becquerel.”
TEPCO ha tamponato la fuoriuscita dell’acqua radioattiva che durava da tutto il giorno Lo sgrondo d’acqua è stato subito tamponato per evitare ulteriori emissioni di radiazioni, ma le perdite come riferito sono continuate per tutta la giornata, con livelli di radiazione si aggirano tra 10 e 20volte superiore al normale.
Tepco dice di non sapere cosa ha causato quei picchi improvvisi di radiazione. 
Con le indagini sull’emergenza dell’impianto e il monitoraggio di altri sensori, non abbiamo ragione di credere che i serbatoi di stoccaggio delle acque reflue radioattive siano trapelate,” ha dichiarato un funzionario dell’impianto ai media. “Abbiamo chiuso lo sgrondo [di riversamento d’acqua nella baia]. Stiamo monitorando i sensori per capirne l’ulteriore tendenza. “
Le molteplici perdite segnalate a Fukushima generano 400 tonnellate di nuovi rifiuti radioattivi quotidiani 
Appena quattro giorni prima della fuoriuscita radioattiva, l’Agenzia internazionale per l’energia atomica si è congratulata con TEPCO per i suoi sforzi di pulizia continui nel sito di Fukushima. Questo nonostante numerose altre perdite radioattive, alcune delle quali piuttosto importanti, che si sono verificati negli ultimi mesi presso l’impianto sigillato.
Ricordiamo che nell’ottobre 2013, per esempio, non è andato a buon fine, un trasferimento dei reflui radioattivi da un serbatoio di stoccaggio,  ad un altro che ha portato più di quattro tonnellate di fanghi altamente contaminanti sono stati oggetto di scolo nel terreno circostante. Non molto tempo prima di questo, 300 tonnellate di rifiuti radioattivi hanno riferito siano stati scaricati da un altro serbatoio di stoccaggio vicino.
Come abbiamo già riportato all’inizio del mese, un lavoratore è morto dopo essere caduto in un serbatoio di stoccaggio radioattivodurante un controllo di routine. Il contenitore di 33 piedi che ingoiato l’uomo è uno dei molti del sito che contiene una porzione di 400 tonnellate di acqua altamente radioattiva generati giornalmente a Fukushima.


Fukushima: Lavoratori costruiscono un nuovo serbatoio di stoccaggio quotidiano, ma questo non può durare all’infinito…


The Japan News riferisce che i grandi serbatoi di stoccaggio in grado di contenere fino a 2.900 tonnellatedi acqua contaminata sono in costante costruzione presso il sito, fino a un nuovo serbatoio quotidiano. Ad un certo punto, però, le altre misure adottate all’esterno dovranno essere messe in opera, in quanto c’è tanto spazio a disposizione per costruire più serbatoi.
Secondo The Ecologist , il Reattore 3 il carburante di stoccaggio in comparto stagno contiene  ancora più di 89 tonnellate base di plutonio , combustibile misto a ossido che, se il carburante a tenuta stagna dovesse perdere o asciugarsi, potrebbe tradursi in un altra importante fusione del reattore. Il Reattore 3, come ricorderete, ha subito un crollo completo nel 2011, ed ha portato il nocciolo del reattore in caduta attraverso il pavimento del fondo del recipiente di contenimento. 
Il grafico al seguente link, è stato messo insieme pochi giorni dopo lo tsunami e terremoto che ha colpito Fukushima, la composizione delle esposizioni alle radiazioni, provengono da varie fonti.
Il grafico può essere usato per quantificare la minaccia associata a ciascuna perdita: Blog.XKCD.com.
NaturalNews traduzione imprentau  de Sa Defenza
Tratto da:  terrarealtime