venerdì 20 marzo 2015

Il sole si sta per spegnere? Ecco la rivelazione choc della Nasa dopo una recente osservazione

Vedete queste grandi zone d’ombra sul sole su questa immagine della Nasa? Quelle zone d’ombra ricoprono circa il 10% della superficie della stella, mai finora si erano evidenziati di simili dimensioni. Significa forse che il sole si sta spegnendo?  È la stessa NASA a spiegare di cosa si tratterebbe: "I cosiddetti 'buchi coronali' sono zone in cui la corona del sole è più scura, la temperatura più fredda delle aree circostanti e il plasma ha una minore densità.



Posso creare tempeste solari in grado di influenzare anche la Terra". Quando compaiono di buchi coronali, il “vento solare” diventa più intenso. Questo potrebbe essere un problema per il nostro pianeta dal momento che le emissioni di particelle solari potrebbero essere letali. Per fortuna, l’atmosfera funziona da scudo protettivo.  E quindi? Quindi sarà possibile assistere a più aurore boreali, ecco cosa succede quando il sole si “macchia”.  Resta il fatto che queste due macchie sono davvero enormi, quello situato nel polo sud della stella ricopre una superficie di quasi 230 miliardi di km. È la prima volta che succede? No, le prime immagini di queste “macchie” furono scattate dagli astronauti dello Skylab della NASA tra il 1973 e il 1974. Possono rimanere visibili per un lungo periodo di tempo, anche fino a 5 anni. Una vera gioia  per gli studiosi, che possono effettuare le loro misurazioni.

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.