giovedì 14 giugno 2018

Ufo nei cieli a Torino. I residenti: «Si è allontanato alla vista di due caccia»

Dettaglio della ripresa dell'UFO

 
 
 
 
Oggetto misterioso nei cieli della provincia di Torino. Un «forte bagliore emanato da un oggetto non identificato che si è poi allontanato alla vista di due aerei probabilmente militari» è stato segnalato da alcuni residenti di Corio, tra il Canavese e le valli di Lanzo, in provincia di Torino secondo la denuncia presentata da alcuni residenti nel paese. L'episodio misterioso si sarebbe verificato il 6 giugno scorso, alle 21.

«L'oggetto volante non identificato emanante forte bagliore dopo aver sorvolato il centro abitato di Corio, si allontanava repentinamente alla vista di due aerei verosimilmente militari», sostengono gli autori della denuncia. Sull'ipotetico ufo non ci sono riscontri, ma sulla presenza dei due caccia militari ci sarebbero diverse testimonianze. La deputata Pd Francesca Bonomo e il senatore Pd Mauro Marino, su Facebook, hanno preannunciato un'interrogazione parlamentare. 
 
 
Commento di Oliviero Mannucci: Allora, ricapitoliamo. La gente avvista un UFO che compie una serie di evoluzioni, avvisano le forze dell'ordine in quanto allarmati. Arrivano i caccia(?), almeno così sembrerebbe. L'UFO si allontana. 
 
Se fosse un drone militare fuori controllo, come qualcuno sostiene, alla vista dei caccia  non si sarebbe dovuto allontanare, un drone non è dotato di coscienza, un drone militare non può riconoscere da solo dei caccia se non c'è qualcuno da terra o da qualche altra parte che lo comanda, non vi pare?! Eppoi, questi aerei,  presumibilmente militari, che aerei erano? Da dove partivano? Erano italiani? Erano americani? Erano francesi? Gli Ufo a questo punto sono tre, non vi pare?
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.