Statistiche

mercoledì 24 agosto 2011

Nasa: test su razzo galattico J-2X

j2x

Lo scorso 14 luglio la NASA Ha effettuato un test a freddo combinato ed una prova di accensione di 1,9 secondi del razzo J-2X di nuova generazione, che potrebbe portare l'uomo nello spazio profondo, oltre che nell’orbita terrestre.

Il test, effettuato al John C. Stennis Space Center, è il primo di una serie di prove che saranno condotte sul razzo J-2X, sviluppato da Pratt & Whitney Rocketdyne per il Nasa Marshall Space Flight Center di Huntsville (Alabama). Il test di accensione sul Test Stand A-2 - si legge sul sito ufficiale della Nasa - è il primo di una serie di lanci previsti per i prossimi mesi. I dati che verranno raccolti serviranno a verificare che il motore funzioni come previsto. Il motore J-2X utilizza idrogeno liquido ed ossigeno liquido come carburante, che possono essere mescolati per produrre 294 mila libbre di spinta per sollevare una navicella spaziale nell’orbita terrestre bassa,o 242 mila libbre di spinta per alimentare una navicella dall’orbita bassa allo spazio profondo.

Il J-2X è progettato per riavviarsi nello spazio e può contare sulla quasi cinquantennale esperienza di volo spaziale della Nasa, ormai fuori dall'era shuttle, e pronta a rilanciarsi in nuove sfide.

Antonino Neri

Fonte: http://www.nextme.it

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.