domenica 14 giugno 2015

Hawaii: 8 mesi dentro una cupola per simulare la vita su Marte



Sei scienziati hanno vissuto 8 mesi dentro una cupola sul versante di un vulcano dormiente alle Hawaii per simulare la vita su Marte, ed ora sono “riemersi” dall’isolamento. Il team ha respirato l’aria fresca a 2.400 metri sul vulcano Mauna Loa solo ieri, ed è stata anche la prima volta che hanno lasciato la cupola senza tuta spaziale. Il gruppo di scienziati fa parte di un gruppo di studio finanziato dalla NASA, che ha studiato come gli esperti hanno lavorato insieme, in qualità di team: sono stati monitorati da videocamere di sorveglianza e rilevatori di movimento.

mauna loa marte 

Una dei membri del gruppo, Jocelyn Dunn, ha dichiarato che è stato meraviglioso percepire la sensazione del vento sulla pelle: “Quando siamo usciti fuori per la prima volta, avevamo quasi paura per il fatto di non indossare la tuta. Abbiamo finto di averne bisogno per troppo tempo.”
Il luogo in cui è stata installata la cupola, l’assenza di rumori e la camera d’equilibrio, hanno consentito di creare un’atmosfera molto simile a quella che si potrebbe trovare nello spazio. Guardando fuori dagli oblò era possibile vedere i campi di lava e le montagne, dichiara Kim Binsted, docente della University of Hawaii e a capo del team. Trascorrere 8 mesi in uno spazio chiuso con 6 persone non è stato semplice, ma i membri del gruppo sono riusciti ad allontanare lo stress con un po’ di esercizio fisico e yoga.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.