lunedì 10 marzo 2014

Della serie " La mamma degli imbecilli è sempre incinta" - Nigel Watson e i suoi "UFO" del c.....!

Nigel Watson autore del “UFO Investigator’s Manual” ha deciso di fare lo scherzo del secolo facendo volare nel cielo di tutta la Terra centinaia di piccoli aerei che a una certa distanza diano l’impressione di essere dei veri UFO. Questa finta invasione aliena causerà numerose segnalazioni portando l’intero pianeta nel panico più totale, un’ apocalisse  che metterà in allarme l’intera popolazione.
Provate un pò a pensare, decine e decine di luci nel cielo… Cosa possono sembrare se non un’invasione aliena?



In un mondo dove basta una lanterna cinese per mandare in tilt il web con video, immagini e testimonianze, Nigel Watson ha ben pensato di fare il pesce d’aprile, o meglio lo squalo d’aprile, migliore di tutti i tempi, spostandolo al 5 aprile per non destare sospetti.
Per preparare tutto questo il nostro Ufo-burlone si è servito di un gran numero di volontari provenienti da  tutto il mondo che hanno aderito per realizzare questo progetto chiamato “The Project Big UFO“.
Nigel Watson chiede la collaborazione di tutti coloro che possiedano qualcosa di simile a un piccolo aereo che, con una piccola luce LED, a una certa distanza possa sembrare reale e far lanciare l’allarme dei cittadini terrorizzati.
L’ora di lancio è prevista per le 20:00 ora locale ma possiamo davvero aspettarci delle sorprese e dei cambi di programma da Nigel Watson che dietro questa burla potrebbe nascondere qualche altro scherzo dal cielo.
Gli appassionati di UFO non saranno di certo contenti di questa messa in scena
infatti come lo stesso autore dello scherzo ha ipotizzato molti saranno irritati di questo progetto che nasconderà delle eventuali vere scie di luce provenienti da un UFO reale.
Tra alcuni ufologi si inizia anche a sviluppare l’idea che questa non sia altro che una preparazione che i servizi segreti ha organizzato per iniziare ad abituare la popolazione della Terra a una vera invasione aliena.
Secondo alcuni, infatti, i governi mondiali sono a conoscenza di una futura invasione e hanno organizzato tutto questo solo per preparare l’intera umanità alla divulgazione della notizia.
Tra i pro e i contro di questa burla una cosa è sicura: il 5 aprile gli UFO saranno tra di noi (con le luci LED).

Bernadette Amante

Fonte 

Commento di Oliviero Mannucci: Quindi cari lettori siete avvisati, il 5 Aprile se vedrete qualcosa di anomalo nel cielo, probabilmente è opera di un cretino. Gli avvistamenti veri sono infatti così tanti, che non c'è bisogno di una messa in scena del genere. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.