lunedì 13 aprile 2015

"Gli alieni potrebbero pesare come un orso polare ed essere alti più di 2 metri". Una ricerca tenta di dare un volto agli extraterrestri


Pesante come un orso polare e alto come Robert Wadlow, l'uomo che ha battuto il record d'altezza. Sarebbero queste le fattezze di un ipotetico alieno, secondo una nuova ricerca del cosmogonista  
http://www.bibliotecapleyades.net/vida_alien/blueplanetproject/images/bluepl57.gif
http://bluplanetproject.blogspot.it/

Ferguson Simpson dell'università di Barcellona. Il suo studio è la dimostrazione di come gli scienziati non abbiano mai smesso di interrogarsi sugli extraterrestri, cercando di indovinare il loro aspetto fisico. Un'altezza simile a quella di Wadlow (272 cm) e un peso di circa 300 kg: così Simpson ha delineato il suo prototipo di alieno.

alto

Ma su cosa si basano le sue considerazioni? "Osservando il regno animale - spiega il cosmogonista - si nota che le specie che sono fisicamente più grandi delle altre hanno una minore densità di popolazione, questo perché per sopravvivere hanno bisogno di un dispendio maggiore di energia". Simpson fa notare che questo è particolarmente vero per la Terra, dove ci sono 7 miliardi di persone e circa cento milioni di miliardi di formiche. Dunque, se è vero che gli alieni sono di grandi dimensioni è probabile che ne esistano pochi esemplari e che vivano in società ristrette per assicurarsi tutte le risorse di cui hanno bisogno. "Dal momento che la densità di popolazione diminuisce con l'aumento dell'indice di massa corporea, possiamo concludere che gli extraterrestri potrebbero pesare intorno ai 300 kg", afferma Simpson.
"Il calcolo della dimensione è ragionevole", ha commentato Duncan Forgan, scienziato della University of St Andrews, in Scozia. Secondo altri studiosi, invece, la ricerca di Simpson non prende in considerazione alcuni fattori importanti, come la gravità. Seth Shostak, ricercatore del SETI Institute di Mountain View, California, ha affermato che non è la prima volta che gli studiosi teorizzano una dimensione "enorme" per gli alieni: gli animali più grandi tendono generalmente a vivere più a lungo e una vita più lunga può consentire alle creature di svilupparsi e di inventare tecnologie sofisticate che un giorno, chissà, potrebbero venire a contatto con gli umani.


Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.