domenica 9 marzo 2014

La curiosa storia di Maria Orsic





Il dott. Roberto Lanza, che vedete nella foto qui accanto, votato sul New York Times come il terzo miglior scienziato del mondo, sostiene che il corpo fisico è solo un mezzo del quale la coscienza si serve per muoversi nel tempo e nello spazio, nella dimensione materiale. Ma che al momento della morte, cioè quando l'involucro non è più funzionale a ospitare la coscienza ( che altro non sarebbe che la nostra vera essenza spirituale), essa è in grado di sopravvivere anche al di fuori del corpo umano.  Del resto come spiegano le antiche scritture vediche più di 5000 anni fa, l'anima, non può essere ne tagliata, ne infuocata, ne bruciata. Ora anche la scienza umana ci è arrivata finalmente!!! Il dott. Lanza, inoltre, accetta la possibilità che possano esistere più universi paralleli, cosa che io ho sempre sostenuto, e inoltre spiega che la coscienza di un defunto può migrare in altro corpo e anche in altra dimensione se necessario. Ma và?! I Veda lo dicono da più di 5000 anni.
 

-Come l'anima incarnata, cambia corpo, passando dall'infanzia, alla giovinezza e così alla vecchiaia, così al momento della morte trasmigra in altro corpo -spiegail signore  Krishna nelle  Bhagavad Gita. Inoltre il dott.Lanza è arrivato alla conclusione che esistono innumerevoli universi paralleli. Ma và? Sempre nei Veda se ne parla sempre più di 5000 anni fa. Come si dice: meglio tardi che mai! Questo lo sanno bene, da secoli, numerosi scienziati considerati "eretici" dalla scienza ufficiale, ma anche da religiosi, sciamani, medium, ricercatori, scrittori e da tutti coloro che indagano con mente aperta e ricettiva. Ma non da chi non è capace di ragionare con il proprio cervello e quindi si affida alle poco probabili e poco scientifiche versioni ufficiali, di una scienza spesso cieca e autoreferenziale, che non vede al di là del proprio naso e che infatti spesso ha smentisce se stessa, proponendo teorie su teorie, senza spesso mai arrivare ad una conclusione concreta.

Chi sono i medium? Spesso sono persone che hanno risvegliato dentro di loro delle facoltà latenti che sono in ogni essere umano. Queste facoltà gli permettono di fare da tramite tra chi vive in questo mondo materiale e chi, dopo essere passato a miglior vita, vive in altre dimensioni.

Poi ci sono i medium canalizzatori, che sono coloro che intrattengono rapporti con entità ultraterrene che non necessariamente hanno fatto l'esperianza, assai misera, di vivere dentro un corpo materiale.  Alcuni di questi medium, hanno spesso ricevuto visita da entità trapassate  che si sono a loro in qualche modo rese viibili, o hanno ricevuto dei veri e propri apporti, cioè materializzazioni, di oggetti provenienti da altre dimensioni spazio temporali, o sono stati testimoni di manifestazioni di telecinesi.

Gli sciamani invece, sono coloro che utilizzano pratiche magico religiose per mettersi in contattocon tutta una serie di entità e super entità, e che sono in grado di indurre la guarigione di malattie.

Se farete una ricerca seria su internet, scoprirete che spesso, le polizie di tutto il mondo,  agenzie segrete investigative, come la CIA ad esempio, e forze militari, utilizzano le facoltà di questi individui, pagandoli. Quindi chi è scettico, si può benissimo mettere l'anima in pace.Il fenomeno è reale e concreto.


Maria Orsic, nella foto sopra, la principale esponente della comunità segreta Vrill Gesellchaft, era una medium austro tedesca, molto dotata. Maria, riceveva comunicazioni frequenti da popoli alieni, alcuni dei quali, in passato erano vissuti sulla Terra. In Mesopotamia per l'esattezza. E infatti i messaggi che lei riceveva spesso erano  in antica lingua sumera, che una volta decifrati, diedero vita ad un progetto, la costruzione di una particolare macchina volante. E la questione era considerata così reale, che i nazisti del tempo, acquisirono tutte queste informazioni in merito, per tentare di costruire dei prototipi di tali mezzi volanti da utilizzare a scopo militare.
 


Questi progetti, realizzati solo in minima parte, alla fine della guerra caddero in mano dei vincitori, soprattutto statunitensi, e hanno dato la possibilità poi di arrivare ai primi voli spaziali, solo qualche lustro dopo. Le Vril Damen, scomparvero improvvisamente, e con loro, l'alone di mistero che le avvolgeva. Si diceva di loro, che i lunghi capelli, che tutte loro avevano, non erano altro che potenti antenne in grado di facilitare la captazione di messaggi alieni. Nel 1945  Maria Orsic scomparve misteriosamente e non se ne seppe più nulla. Così come scomparve il mitico gabinetto RS33, istituito da Benito Mussolini, con a capo Guglielmo Marconi, che doveva indagare i numerosi casi ufologici di allora, ma soprattutto quelli di UFO Crash, avvenuti in Lombardia, per tentare di fare una specie di retroingegneria liena, dalla quale trarre informazioni importanti da utilizzare a livello militare per la costruzione di oggetti volanti discoidali.



Mussolini e Marconi



 UFOLOGIA, tutt'altro che "fuffa" , non trovate!

Oliviero Mannucci





Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.