Statistiche

martedì 28 febbraio 2012

Aumento piogge per febbre pianeta 'calmera'' venti

Precipitazioni aumenteranno dell'1-2% per grado di temperatura

L'aumento delle piogge dovuto ai cambiamenti climatici porterà via abbastanza energia dall'atmosfera da far diminuire l'intensità dei venti. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista Science, secondo cui il contributo dovuto all'effetto dell'attrito sulle gocce sarà dle 22% rispetto al bilancio complessivo dell'energia cinetica.

Per arrivare a queste conclusioni, i ricercatori dell'università di New York e della Nasa hanno utilizzato i dati di precipitazione ottenuti dalle misure radar effettuate dal satellite meteorologico adibito al programma di osservazioni TRMM (Tropical Rainfall Measurement Mission).

La dissipazione di energia cinetica è stata calcolata in base all'attrito e alla micro-turbolenza atmosferica prodotta dalle gocce di pioggia quando attraversano l'atmosfera fino a giungere al suolo. Il valore finale ricavato corrisponde a un flusso medio di energia cinetica dissipata pari a 1,8 watt per metro quadro, che proiettato su tutto il pianeta dà un valore di dieci alla quindici watt, 100 volte il consumo energetico umano: "L'importanza di questo tipo di dissipazione è destinata ad aumentare con il riscaldamento globale - scrivono gli autori - le precipitazioni aumenteranno approssimativamente dell'1-2% per grado di aumento della temperatura, e questo si tradurrà in una maggiore energia dissipata per attrito".

Lo studio ha scoperto che l'effetto sarà maggiore per le aree continentali rispetto a quelle oceaniche: "Un effetto di cui bisognerà tenere conto nei modelli climatici è che ci sarà una diminuzione nell'energia cinetica totale disponibile ad esempio per gli uragani - spiegano ancora gli autori - anche se le singole tempeste potrebbero comunque essere più forti della media, visto che il loro numero totale potrebbe diminuire".

Fonte: ansa.it

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.