lunedì 27 ottobre 2014

Strano oggetto nei cieli di Pordenone in pieno giorno

Avvistato venerdì 24 ottobre a mezzogiorno sopra piazza della Motta. Ecco il racconto raccolto dall'ufologo Antonio Chiumiento

http://www.pinomorelli.com/wp-content/uploads/2013/07/image.jpg
Il ricercatore Antonio Chiumento

 

Avvistamento in pieno giorno di un oggetto misterioso sui cieli di Pordenone. Venerdì 24 ottobre, attorno a mezzogiorno, alcune persone hanno visto qualcosa di misterioso sopra piazza della Motta. A darne notizie il noto ufologo pordenonese Antonio Chiumiento, che sta seguendo personalmente le testimonianze e svolgendo le prime indagini. Ecco il testo della e-mail del testimone, che desidera mantenere l’anonimato, raccolta dall’ufologo.
“Buonasera professore, come d'accordo le descriverò brevemente quanto osservato ieri in cielo sopra Pordenone. mia moglie infatti, alle ore 12.15 circa, ci stavamo recando da Corso  Vittorio Emanuele in piazza della Motta per pranzare al prosciuttificio F.lli Martin. Uscendo da via del Mercato, notavamo la limpidezza del cielo, particolarmente nitido e azzurro. Guardando in alto, vediamo un oggetto fermo  sopra il locale, ad una altezza notevole, praticamente ad una quota simile a quella degli aerei di linea in quanto, osservandolo da fermi, abbiamo notato  entrambi alcune caratteristiche ben visibili da terra. L'oggetto girava su se  stesso, mostrandosi periodicamente un triangolo di colore rosso, simile ad un  cuore, con tre luci agli angoli. Sempre ruotando su se stesso, diventava filiforme, o a forma di sigaro, ma sempre ben visibile da terra. Nuovamente si  rimostrava a forma di triangolo, con le tre luci ai lati; così l'abbiamo notato  cambiare per oltre 10 minuti. Era fermo nel cielo, forse si è spostato lentamente verso sud. Abbiamo fatto notare la stessa cosa alla cameriera del locale, chiamandola fuori per qualche istante, e anche lei ha confermato quanto  stavamo vedendo. Poi ci siamo seduti a pranzare. Quando siamo usciti l'oggetto  non c'era più, non abbiamo notato pertanto le modalità dell'allontanamento”.
“Non è chiaro ancora di cosa si tratta – dice Chiumiento – e per questo chiedo se ci sono ulteriori testimoni che hanno assistito alla scena. Il tutto, lo sottolineo, nel tentativo di trovare una possibile identificazione di questa "cosa" presente nel cielo di Pordenone: un semplice pallone? un pallone sonda? o che cos'altro? Questo prima di giungere all'etichettatura di un vero e proprio Ufo su Pordenone in pieno giorno. Lo sottolineo 'n' volte: potrebbe essere (ad esempio) un pallone: ma, scartata questa ipotesi e scartate altre ipotesi più o meno simili, si potrebbe trattare di un vero e proprio Ufo(oggetto volante non identificato) in pieno giorno nel cielo della città di Pordenone”.
E non è tutto. C’è un altro fatto collegato che conferma l’avvistamento. “Domenica 26 ottobre – fa sapere Chiumiento - ho avuto la comunicazione da parte di un uomo abitante a Portobuffolé che proprio venerdì 24 ottobre (però circa alle ore 20) ha visto una strana cosa nel cielo (è stato invitato ad osservarla da sua sorella). Importante è anche il fatto che quest'uomo è un pilota di aerei e mi ha detto: assolutamente non si trattava né di un aereo né di un elicottero. La 'cosa' cambiava colore in continuazione (non si trattava assolutamente di colori di 'normali' aeromobili!) ed era in volo hovering o stazionario; si trovava nel cielo in direzione di Pordenone (quindi, ad Est). Altra cosa assolutamente da considerare: alla base Usaf  di Aviano c'era nel fine settimana (appena trascorso) una certa attività; come mai? Si tenga presente che per le 'normali operazioni' la Base le chiude alle ore 19 del venerdì!  Per caso, dico per caso, avevano riscontrato nel cielo di Pordenone (del Pordenonese) la presenza di un Ufo (inteso, ovviamente, come vero e proprio oggetto volante non identificato)?".

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.