giovedì 9 ottobre 2014

NASA: manda il tuo nome su Marte!

ROMA - La NASA ha aperto a tutti l'occasione di raggiungere Marte.
L'Agenzia spaziale americana invierà sul pianeta rosso il tuo nome, insieme a quello di milioni di persone di tutto il mondo, con la prima missione Orion, programmata per il 4 dicembre 2014.
I nomi raccolti sul sito web della NASA saranno salvati su un microchip non più grande di una monetina.
Per partecipare gratuitamente all'iniziativa basta visitare il sito ufficiale QUI, completare il form, e il gioco è fatto.

http://www.diregiovani.it/codimmagine/47191/nasa-orion-missione-nome-marte.jpg
In pochissime ore dall'apertura delle iscrizioni, erano già stati inseriti più di 168 mila nomi, ad ognuno dei quali è stata consegnata la "carte d'imbarco" ufficiale.
Ma affrettatevi!
L'ultimo giorno utile per la registrazione sarà il 31 ottobre.
 Secondo una dichiarazione della NASA, inizialmente il microchip sarà inviato con il primo volo di prova del modulo Orion, soprannominato Exploration Flight Test-1, che si terrà il 4 dicembre prossimo.
Orion completerà due orbite a un'altitudine di 58 mila km per oltre 4,5 ore, durante le quali il controllo a terra metterà alla prova i sistemi del veicolo spaziale.
Precipiterà poi nell'atmosfera terrestre a velocità vicine a 30 mila km orari, mentre il suo scafo dovrà resistere a temperature di 2.000 gradi Celsius.
Orion finalmente tornerà sulla Terra con un tuffo nel mezzo dell'Oceano Pacifico.



Orion è stato specificamente progettato per trasportare un giorno gli astronauti nelle lunghe missioni per raggiungere asteroidi e Marte.
In futuro, il chip con i nomi dei partecipanti potrebbe raggiungere sia il pianeta rosso che le rocce spaziali.

Fonte

Secondo una dichiarazione della NASA, inizialmente il microchip sarà inviato con il primo volo di prova del modulo Orion, soprannominato Exploration Flight Test-1, che si terrà il 4 dicembre prossimo.
Orion completerà due orbite a un'altitudine di 58 mila km per oltre 4,5 ore, durante le quali il controllo a terra metterà alla prova i sistemi del veicolo spaziale.
Precipiterà poi nell'atmosfera terrestre a velocità vicine a 30 mila km orari, mentre il suo scafo dovrà resistere a temperature di 2.000 gradi Celsius.
Orion finalmente tornerà sulla Terra con un tuffo nel mezzo dell'Oceano Pacifico.

nasa-orion-missione-nome-marte

Orion è stato specificamente progettato per trasportare un giorno gli astronauti nelle lunghe missioni per raggiungere asteroidi e Marte.
In futuro, il chip con i nomi dei partecipanti potrebbe raggiungere sia il pianeta rosso che le rocce spaziali.
- See more at: http://www.diregiovani.it/rubriche/fotogallery/34140-nasa-manda-tuo-nome-su-marte-missione-orion.dg#sthash.KmAXbfhq.dpuf
ROMA - La NASA ha aperto a tutti l'occasione di raggiungere Marte.
L'Agenzia spaziale americana invierà sul pianeta rosso il tuo nome, insieme a quello di milioni di persone di tutto il mondo, con la prima missione Orion, programmata per il 4 dicembre 2014.
I nomi raccolti sul sito web della NASA saranno salvati su un microchip non più grande di una monetina.
Per partecipare gratuitamente all'iniziativa basta visitare il sito ufficiale QUI, completare il form, e il gioco è fatto.
In pochissime ore dall'apertura delle iscrizioni, erano già stati inseriti più di 168 mila nomi, ad ognuno dei quali è stata consegnata la "carte d'imbarco" ufficiale.
Ma affrettatevi!
L'ultimo giorno utile per la registrazione sarà il 31 ottobre. - See more at: http://www.diregiovani.it/rubriche/fotogallery/34140-nasa-manda-tuo-nome-su-marte-missione-orion.dg#sthash.KmAXbfhq.dpuf

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.