venerdì 3 ottobre 2014

Astronomia: la Terra ha una “nuova Luna”, si chiama OL339

1412248944967_wps_13_Orbit1_PNG

 La Luna è la fedele compagna della Terra da ormai 4 miliardi di anni. Ma potrebbe non essere la sola: è stato infatti osservato un nuovo corpo celeste, OL339, che sembra comportarsi come una sorta di “seconda luna”.
OL339 è un asteroide di circa 150 metri, impiega circa un anno a orbitare intorno al Sole, e si avvicina abbastanza alla Terra da sembrare un suo satellite. Questa peculiare “nuova luna” è stata scoperta per caso il 29 luglio dall’astronomo Farid Char della Chilean University of Antofagasta. 2014 OL339 orbita attorno al nostro pianeta da almeno 775 anni e continuerà a farlo per almeno altri 165 anni. Ha un’orbita ellittica ed impiega precisamente 364,92 giorni per completare un’orbita attorno al Sole, il che significa che l’asteroide e la Terra sono in rapporto di risonanza orbitale, cioè esercitano un’influenza gravitazionale l’uno sull’altro (ad esempio Plutone e Nettuno sono in rapporto di risonanza orbitale 2:3, quindi nel tempo che impiega Plutone ad orbitare due volte attorno al Sole, Nettuno vi orbita attorno tre volte).

F.F.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.