giovedì 1 maggio 2014

Spazio: la Nasa premia il progetto per il riciclo d’energia sprecata sull’ISS

http://centroufologicotaranto.files.wordpress.com/2010/01/iss013e40000.jpg



Il calore in eccesso prodotto dalle apparecchiature elettroniche a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) potrebbe essere trasformato in energia elettrica utilizzabile per far funzionare gli strumenti stessi. L’idea e’ di un gruppo di studenti della Rice University, ed e’ stata scelta dalla Nasa nel suo concorso X-Hab challenge. Il progetto prevederebbe di usare dei generatori termoelettrici che trasferiscono il calore dall’impianto gia’ presente sulla stazione, che serve a ‘spedire’ nello spazio l’energia termica in eccesso. Con questo accorgimento invece l’energia puo’ essere riconvertita in elettricita’ o usata per riscaldare ambienti. Il team ha gia’ realizzato un piccolo prototipo capace di autosostenersi proprio con il calore in eccesso. “Anche se probabilmente non sara’ possibile usare questo accorgimento sull’Iss – spiega Patrick George, uno dei dirigenti della Nasa che ha organizzato il concorso che ha premiato sei universita’ – ci da’ comunque utili suggerimenti per il futuro”.

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.